Azioni MPS: quanto valgono a salvataggio avvenuto?

0
502
mps

Quanto valgono le azioni MPS oggi giorno? A 8 mesi dalla sospensione delle contrattazioni e dopo il tanto atteso salvataggio della banca senese, sono in molti a chiedersi quale sarà mai il futuro delle azioni del Monte dei Paschi di Siena, se non altro perché sembra che queste azioni siano pronte a fare ritorno sul mercato.

La profonda crisi che ha interessato l’istituto senese e che ha imposto la sospensione del titolo nel dicembre scorso è stata attenuata dall’intervento del governo. Dopo mesi di discussioni, di punti di non ritorno e di toni esasperati, infatti, lo Stato è entrato a capofitto nel capitale della banca, per cui una cosa è certa: la strada che MPS si ritroverà a dover affrontare non avrà nulla a che vedere con il calvario attraversato fino a pochi mesi fa.

Montepaschi di Siena: qual è il suo valore oggi?

Come abbiamo già accennato, il valore del Montepaschi di Siena non è più quello di tempo fa. Il salvataggio dell’istiuto tramite la ricapitalizzazione precauzionale dello Stato ha permesso infatti di tranquillizzare un po’ le cose.

L’aumento di capitale per gli obbligazionisti subordinati porterà il valore di ciascuna azione a quota 8.65 euro, mentre per lo Stato si parla di un valore per azione pari a 6.49 euro, cioè con l’applicazione di uno sconto del 25% che permetterà al Tesoro di conquistare il 53% della banca. Lo Stato potrà scalare MPS fino al 70% del capitale, soglia oltre la quale ci dovrà essere solamente capitale privato.

Per quanto riguarda comunque un’analisi più generica, un recente studio del Corriere della Sera ha appurato che considerando una media tra i valore e il numero dei titoli, il prezzo teorico delle azioni MPS è di 8 euro, per cui la capitalizzazione iniziale sarebbe superiore ai 7 miliardi. Il che significa che Monte dei Paschi di Siena diverrebbe in questo modo la quarta banca d’Italia in termini di valore. Più cauta Societe Generale, che prevede invece una capitalizzazione iniziale di 6 miliardi di euro.

Ad ogni modo, per determinare le azioni di MPS oggi bisognerà aspettare il prospetto di quotazione di settembre e la fiducia che i mercati dimostreranno di avere nei confronti di Morelli: questi due elementi potrebbero influenzare molto la dinamica azionaria della banca. Per quanto riguarda invece il ritorno in borsa, per l’11 agosto è stato fissato il meeting del General Council BCE, che a meno di eventuali cambiamenti dell’ultima ora dovrebbe dare il via libera al salvataggio e aprire così le porte a MPS per un ritorno a Piazza Affari.

LEAVE A REPLY