Recensione 24Option

0
161
24option

Se c’è una piattaforma di trading che ispira fiducia e professionalità, quella è 24Option. Di proprietà della Rodeler Ltd, questa realtà opera ormai da diversi anni nell’ambito del trading e lo fa con tanto di regolamentazione dietro. Ciò che agli utenti piace di 24Option è proprio questa sua lunga esperienza nel settore che non molti altri broker possono vantarsi di avere, per cui vediamo di conoscere i servizi offerti e i termini d’uso. Clicca qui per aprire un conto gratuito su 24option

Fare trading con 24Option

Il broker in questione mette a disposizione ei suoi utenti una piattaforma che riesce ad essere completa, professionale e semplice al tempo stesso. Nonostante ci sia una certa varietà di servizi e di asset su cui poter negoziare, infatti, l’interfaccia grafica riesce comunque ad essere estremamente intuitiva.

D’altronde una delle ragioni che hanno portato 24Option al successo sta proprio in questo, ossia nella capacità di aver saputo puntare tutto sull’operatività in quanto tale, indipendentemente dal fatto che dall’altra parte dello schermo ci fosse un trader esperto o un principiante. La piattaforma, in sostanza, è facilmente navigabile da chiunque abbia semplicemente voglia di fare trading.

Tutte queste caratteristiche valgono naturalmente per la versione Desktop della piattaforma, ma anche per quanto riguarda la versione mobile. Per cui se prevedete che potreste usare 24Option anche tramite smartphone e tablet, sappiate che non incontrerete alcun tipo di problema. L’applicazione ufficiale è disponibile sul Google Play Store e su Apple Store, perché compatibile tanto con device Android quanto con dispositivi basati su sistema operativo iOS.

Accademia 24Option: come funziona la formazione?

Tra le altre cose, il broker offre anche un’area dedita alla formazione. Quest’area si compone di diverse sottoaree, per cui trovate un ambito webinar, un ambito incentrato più che altro sugli strumenti operativi (trading central e calendario economico) e un altro che punta sulla strategia (analisi tecnica e analisi fondamentale).

In sintesi, il broker offre una formazione adeguata a tutte le necessità. E questa formazione si realizza mediante eBook e video corsi, così da rendere quanto più fruibili a tutti i suoi contenuti.

Assets e strumenti finanziari presenti in 24Option

Opzioni binarie – Da un po’ di tempo a questa parte 24Option ha deciso di voltare pagina rimuovendo dalla propria piattaforma quelle che in realtà erano un suo punto di forza: le opzioni binarie. In pratica tutti i nuovi utenti non avranno più accesso al trading binario, mentre ce l’avranno quanti risultavano iscritti al sito prima del 26 giugno 2017. Si tratta di un cambio di passo che ha scosso non poco il settore, anche perché 24Option è sempre stato considerato il guru delle opzioni binarie.

Sembra che la società che gestisce la piattaforma abbia deciso di non occuparsi più di trading binario per via della piega che ultimamente hanno preso gli eventi: si sostiene infatti che 24Option abbia fatto questo dietrofront a seguito di quanto stabilito dall’ISA, Israel Securities Authority, che ha introdotto una stretta sulle opzioni binarie (sembra che anche altre authority abbiano intenzione di seguire questa strada).

Forex – Alla luce di quanto visto poc’anzi, è chiaro che 24Option offre un servizio di trading che è tutto legato al forex per così dire “classico”. Potete quindi darvi da fare nel mercato delle valute, in quello delle materie prime, degli indici e delle azioni. Se avete esperienza nel trading di CFD, o volete provare a farvela, allora 24Option è proprio adatto al caso vostro.

Depositi e prelievi con 24Option

Nel corso degli anni 24Option ha cambiato più volte i termini di deposito e prelievo, per cui è altamente probabile che in rete leggiate di condizioni che non sono affatto aggiornate ai recenti cambiamenti adottati dalla piattaforma. Possiamo quindi assicurarvi che allo stato attuale il deposito minimo richiesto da 24Option è stato abbassato a 100€ e che l’importo minimo per operazione ammonta a 24€.

Sia il deposito che il prelievo di denaro possono esser fatti attraverso diversi sistemi di pagamento, tra cui bonifico bancario, ma anche carte di credito/debito Visa/Mastercard e, naturalmente, tramite i più comuni e-wallet (Skrill, PostePay, Neteller, Sofort, AstroPay, Neosurf e quant’altro). Per quanto riguarda le tempistiche, considerate che queste dipendono fondamentalmente dal mezzo di pagamento scelto, più che dal broker, per cui se con carte di credito/debito avete tempi praticamente azzerati (o comunque sia ridotti al minimo), con bonifico bancario ci possono volere quei 3-5 giorni lavorativi affinché la transazione venga portata a termine.

24Option: guida ai Conti di trading

Trattandosi di una piattaforma molto grande, quotidianamente utilizzata da innumerevoli trader provenienti da ogni parte del mondo, 24Option ha pensato bene di “ordinare” le cose introducendo cinque tipologie di conto utente. Ci sono quindi il Conto BASIC, quello SILVER, quello GOLD, quello PLATINUM e per finire il DIAMOND.

E’ chiaro che ogni tipologia di account si differenzia dalle altre per quel che riguarda servizi offerti e termini d’uso. Per esempio il conto BASIC offre un account manager dedicato, webinar e seminari, un’introduzione ai mercati finanziari e un’analisi di mercato giornaliera, mentre quello SILVER pur essendo più alto di un solo livello, aggiunge a tutto quanto ciò zero commissioni nella gestione del conto, una spiegazione accurata delle strategie di trading a breve e lungo termine, nonché un’analisi tutto tondo della realtà di trading tramite una seduta formativa personale.

Il GOLD sale ulteriormente di livello offrendo anche l’accesso a una “Trading central” e assicurando prelievi gratuiti, e così via, fino ad arrivare ai conti top che sono rappresentati in questo caso dal PLATINUM e dal DIAMOND.

Un discorso a parte lo merita quello che in realtà è un sesto profilo, vale a dire il conto DEMO. Questo, a differenza degli altri, è un conto che non prevede l’uso di denaro reale, e che quindi è stato implementato fondamentalmente per permettere agli utenti più inesperti di cominciare a fare un po’ di palestra. D’altronde non tutti i neofiti sono pronti a mettere a rischio del denaro vero, per cui il conto DEMO va loro incontro offrendo un’esperienza utente che è reale in tutto e per tutto, fuorché dal punto di vista del denaro (che è appunto fittizio).

SHARE
Previous articleRecensione Plus500
Next articleRecensione IQ Option

LEAVE A REPLY