Cambio Dash Euro, analisi tecnica al 7 dicembre

0
Cambio Dash Euro, che potenza

Analizzando il grafico daily (grafico in alto) del cambio Dash Euro per mezzo di candele cumulate heikin ashi, possiamo subito registrare l’avvincente salita che la criptovaluta ha avuto nei confronti dell’euro sin dalla sua nascita. Dalla sua origine fino ad oggi Dash ha guadagnato nei confronti della nostra moneta quasi il 1000%. Possiamo, inoltre, osservare la tecnicità di questo cross: durante il trend positivo non sono mancati fisiologici ritracciamenti che si sono quasi sempre appoggiati sulla media mobile a 100 periodi (cerchi arancioni) per poi ripartire verso l’alto.

Il cambio valutario Dash Euro ha fornito un chiaro segnale di forza, prontamente segnalato dai nostri sistemi, il giorno 12 novembre 2017 dopo il breakout con forti volumi (cerchio viola) dei top posizionati in area 331,74 evidenziata sul grafico con una linea blu orizzontale. Da tale segnale fino ad oggi la criptovaluta ha fatto registrare una performance del 100% nel giro di meno di un mese di contrattazioni.

Cosa aspettarsi per il futuro? Dash, a nostro parere, ha tutte le carte in regola per continuare a correre e far registrare nuovi massimi, anche se non sono esclusi naturali storni.

Ciascun trader/investitore deciderà se e quando intraprendere operazioni long sul cambio Dash Euro facendo attenzione al money management e al timing di entrata per avere un miglior rischio/rendimento, ricordando, inoltre, che le criptovalute sono strumenti molto volatili.

Dash è tra le criptovalute offerte dalla piattaforma di trading CFD Plus500. Per altre informazioni sui CFD, consultate la nostra guida ai CFD.

Nel momento in cui scriviamo Dash batte nei confronti del dollaro quota 573,00. Le valutazioni evidenziate in questo articolo non vogliono essere un invito all’investimento, bensì solo analisi tecniche da valutare per possibili operazioni di trading/investimento.
Ricordiamo, infine, che le nostre analisi non fanno riferimento a brevi/brevissimi time frame.

SHARE
Previous articleBitcoin record oltre la soglia dei 14mila dollari
Next articleBitcoin, è tardi per comprare?

Francesco Terzano nasce a Campobasso il 30/05/1989. Laureato in Economia Aziendale e specializzato in Imprenditorialità e Innovazione. Ha collaborato con la Società di Intermediazione Mobiliare Ruffo&Partners. Trader da circa 5 anni è anche titolare di uno studio commerciale presso la sua città natale