Trading Bitcoin con i CFD, informazioni e demo

0
Come fare trading Bitcoin con i CFD
Le opzioni binarie e digitali sono vietate in Europa. I contenuti relativi ad opzioni restano in archivio a solo scopo informativo. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo a valutare il Trading Forex, CFD o Criptovalute

Tra le varie pratiche volte al conseguimento di risultati economici con le criptovalute, vi è quella del trading Bitcoin con i CFD, di cui parleremo in questo articolo. Con il passare del tempo i Bitcoin sono riusciti ad ottenere sempre più successo e, grazie al loro incredibile aumento di valore, vengono visti come validi strumenti per il trading online. Resta vero, tuttavia, che chi ha acquistato Bitcoin prima del loro “boom” fa ha sicuramente effettuato una delle scelte più vincenti all’interno del sistema borsistico, con percentuali di guadagno molto elevate e vantaggiose.

A tal proposito, in un altro articolo abbiamo parlato delle differenze tra comprare Bitcoin e trading su Bitcoin con i CFD.

Curiosi di scoprire quali nuove soglie di prezzo verranno toccate dal Bitcoin, possiamo affermare con certezza che il trading Bitcoin resta una valida opzione per portare a casa propri risultati in proporzione alle strategie scelte e competenze maturate.

Dato il grande interesse nei suoi confronti, da ormai molto tempo, è ora possibile trovare tale valuta elettronica anche all’interno delle nuove piattaforme di negoziazione online che, grazie ai loro miglioramenti in ambito tecnologico, riescono ad offrire strumenti sempre più all’avanguardia per poter attuare il trading. Un esempio di piattaforma per il trading su Bitcoin è IQ Option, che presenta diversi strumenti di negoziazione quali opzioni e CFD.

Trading Bitcoin, come funziona

Cosa si può fare con il trading Bitcoin con CFD

Il funzionamento del trading Bitcoin con i CFD è molto semplice. Consiste nell’aprire posizioni al rialzo o al ribasso sui CFD Bitcoin, ovvero strumenti finanziari che replicano le performance di mercato dei Bitcoin.

Negoziando al rialzo, ovvero aprendo posizioni di tipo “Compra” (dette anche Long), si ottengono risultati economici positivi in proporzione ai rialzi del valore del Bitcoin.

Al contrario, se si è dell’idea che il Bitcoin possa perdere valore in un determinato arco temporale, si possono aprire posizioni di tipo “Vendi” (dette anche Short), per ottenere risultati economici positivi in proporzione ai ribassi del valore del Bitcoin.
Nota bene: per “vendere” non occorre aver acquistato precedentemente. Ciò significa che si può aprire una posizione ribassista senza aver aperto altre posizioni in precedenza.

Così come ottenere profitti, si può incorrere in perdite, a seconda dei risultati delle proprie previsioni di mercato.Essendo strumenti molto volatili, i Bitcoin producono risultati economici in brevissimo tempo, anche nell’arco della giornata, in qualche ora e persino in pochi minuti di contrattazione.

Come fare trading con Bitcoin

Per fare trading sui Bitcoin si possono utilizzare le piattaforme di trading messe a disposizione dai broker online di CFD.

Le piattaforme di trading sono software che consentono di effettuare diversi ordini tra cui:

  • Acquisto e vendita, ovvero aperture di posizioni al rialzo e al ribasso sui CFD Bitcoin
  • Stop Loss, ovvero ordini di trading automatico per ridurre eventuali perdite
  • Take Profit, ovvero ordini per prendere profitto automaticamente dalle posizioni in profitto
  • Trailing Stop o Stop Operativi, per spostare automaticamente l’asticella dello stop loss in caso di movimentazioni di mercato favorevoli.

Oltre ad effettuare gli ordini, il trader (ovvero l’utente), può consultare i grafici in tempo reale e utilizzare anche strumenti di analisi tecnica, applicando indicatori con un semplice clic.

A seconda della piattaforma utilizzata e dal broker scelto, inoltre, sulla stessa piattaforma si possono trovare persino analisi finanziarie giornaliere, news di mercato e altre sezioni interessanti e utili per il trading.

I vantaggi dei CFD per il trading su Bitcoin

I vantaggi del trading Bitcoin con i CFD

Tra i principali vantaggi del trading su Bitcoin con CFD troviamo:

  • La possibilità di poter effettuare operazioni nel breve e brevissimo termine
  • Gli spread competitivi delle varie piattaforme di negoziazione, molto più basse delle commissioni per gli scambi su BTC
  • La notevole diminuzione dei tempi burocratici rispetto ai cosiddetti “metodi tradizionali” di investimento
  • La presenza della leva finanziaria, attraverso la quale si può aumentare la portata delle proprie aperture rispetto al capitale nominale, ovvero il capitale su cui si va a negoziare. Una leva 1:10, ad esempio, consente di negoziare su 1.000€ di BTC con soli 100€
  • La possibilità di aprire un conto demo (per praticare gratuitamente o testare le proprie abilità), che si aggiunge al conto reale, facoltativo, che richiede un capitale iniziale generalmente esiguo (es. 100€). Addirittura 10€ con IQ Option.

Comprare Bitcoin su Internet, per poi aspettare un suo eventuale aumento all’interno del sistema di valutazione, è sicuramente uno dei metodi più utilizzati (ma non l’unico disponibile sul mercato). Proprio come gli altri titoli, quotati nelle varie borse di riferimento, anche la moneta elettronica, presa da noi in considerazione, ottiene, nel corso dei mesi, giorni, ore e minuti, andamenti oscillatori sul suo grafico di appartenenza.

Per questi motivi, e soprattutto per il fatto di poter effettuare movimentazioni senza dover materialmente comprare, il metodo del trading Bitcoin viene visto come uno dei migliori ai giorni d’oggi.

Sul mercato, i Bitcoin possono avere sia andamenti positivi sia andamenti negativi (in base ad una serie di variabili che incidono sul loro prezzo di acquisto e di vendita).

Per questo e per molti altri motivi, i CFD si dimostrano come una delle scelte migliori per operare sul trading, sia perché danno la possibilità di poter aprire operazioni, in base alla propria strategia, al rialzo o al ribasso, sia per la loro praticità d’uso all’interno delle varie piattaforme online.

 

 

Trading Bitcoin in Italia

Il trading Bitcoin in Italia è una pratica sempre più in voga

Così come in tutti i paesi, essendo una moneta di carattere mondiale, anche l’Italia, mese dopo mese, continua a vedere l’andamento dei Bitcoin e delle altre criptovalute in maniera appetibile all’interno del suo mercato di riferimento.

Anche gli investitori italiani, attraverso le varie piattaforme di negoziazione sul trading Bitcoin, hanno la possibilità di poter approfittare e mettere in pratica le proprie capacità acquisite con il tempo o di potersi cimentare per la prima volta.

Indispensabile a tal proposito è la scelta del broker, da effettuare in base alle proprie esigenze sia di carattere tecnico (uso dei grafici, possibilità di utilizzare strumenti di analisi) sia di carattere generale (importo minimo di apertura, presenza di un conto demo da poter utilizzare per esercitazioni).

Per quanto riguarda i broker operanti nel settore con cui si può fare trading sui Bitcoin in Italia, ce ne sono ormai numerosi. Oltre a quelli più tradizionali, da una decina d’anni se ne sono aggiunti altri importanti e meritevoli di attenzione, soprattutto per quanto riguarda i costi delle commissioni e i livello dello spread.

Oltre alla possibilità di fare trading Bitcoin con Fineco infatti oggi si può fare trading con piattaforme molto popolari in tutto il mondo tra cui Plus500 (che presenta una piattaforma molto semplice da utilizzare e spread altamente competitivi) e IQ Option (che consente di effettuare operazioni partendo da budget estremamente ridotti).

Trading Bitcoin forum

I Forum sui Bitcoin sono ottime forme di informazioni

Riuscire a portare a casa risultati soddisfacenti all’interno del trading Bitcoin significa anche informarsi sulle varie notizie inerenti a questo strumento quotato.

Su internet sono davvero numerosi i forum sul trading Bitcoin, all’interno dei quali vengono molto spesso espresse sia opinioni di esperti sia pareri di soggetti che hanno deciso di affacciarsi per la prima volta a questo mondo affascinante ed in continua evoluzione.

Detto ciò, è doveroso comunque ricordare di affidarsi esclusivamente a siti e forum qualificati, tenendo sempre presente di andare a controllare su altre fonti la veridicità delle informazioni mettendo anche le proprie capacità di analisi.

Lo scambio di informazioni attraverso i forum resta comunque uno dei modi più usati per ottenere le notizie più importanti sia nei confronti del Bitcoin sia di altri strumenti negoziabili sul mercato.