Home Blog Page 62

Azioni Intesa Sanpaolo: bilancio 2016 e prospettive per il 2017

0
intesa sanpaolo

Che anno sarà il 2017 per il gruppo Intesa Sanpaolo? Proprio il 4 gennaio Intesa ha collocato AT1 (Additional Tier 1) per 1.25 miliardi; la domanda ha oltrepassato la soglia dei 5 miliardi e per il 90% del totale è pervenuta da investitori istituzionali esteri. Entro la fine di questo mese, inoltre, la banca dovrebbe anche riuscire a chiudere l’operazione relativa alla cessione di Allfunds, la piattaforma distributiva di asset management che Intesa controlla attualmente per il 50% (il termine per la presentazione delle offerte, in questo caso, è fissato per data 13 gennaio 2017).

Salvatore Ferragamo, azioni in volata: Hsbc spinge sul buy

0
salvatore ferragamo

Le azioni di Salvatore Ferragamo sono state le migliori del FTSE MIB, con un rialzo che ha toccato anche punte del 4.7%. Il titolo dell’azienda di moda ha beneficiato senza alcun dubbio degli upgrade di rating e prezzo obiettivo diffusi poche ore prima da Citigroup e Hsbc. Per la casa d’affari americana, il target price delle azioni Ferragamo passa infatti a 26.5€, mentre per gli analisti inglesi il prezzo obiettivo sale a 29€.

Azioni Unicredit: conviene investirci sopra? Gli scenari per il 2017

0
unicredit

Entro il mese di marzo Unicredit darà il via libera a un maxi aumento di capitale da 13 miliardi di euro. L’operazione, che fa parte del piano industriale pluriennale, in realtà sposta un volume d’affari da 20 miliardi di euro se si tiene conto di quanto è stato incassato con la cessione della controllata polacca Bank Pekao, con la cessione del 30% di Fineco e con il cambio di passo fatto su Pioneer.

Generali riorganizza attività e management: è un buon periodo?

0
generali assicurazioni

Di recente Generali ha rivisto un po’ il proprio piano industriale fissando una scadenza temporale per il 2018. Tuttavia il gruppo non ha apportato delle modifiche significative rispetto a quanto non fosse stato già deciso. L’aggiornamento arrivato negli ultimi giorni però pone in essere un elemento comunque molto importante, perché imprime una forte accelerazione sugli obiettivi di efficienza e di redditività mediante la razionalizzazione dell’attività nei mercati “buoni” e mediante l’uscita da quei mercati ritenuti invece meno appetibili (Generali ne ha individuati più di 10).

Mps, perché la BCE ha chiesto aumento di capitale a 8.8 miliardi

0
mps

Inizialmente si parlava di 5 miliardi di euro, e invece il salvataggio di Monte dei Paschi di Siena costerà la bellezza di 8.8 miliardi di euro, di cui 6.6 miliardi graveranno sulle spalle dei contribuenti italiani. I rimanenti 2.2 miliardi saranno a carico dei soggetti diversi dallo Stato italiano. A sottolineare questi dati è la Banca d’Italia tramite una nota diffusa sul suo sito ufficiale.

Donald Trump presidente: le riforme economiche in agenda

0
Donald Trump

Vinte le elezioni statunitensi, per Donald Trump si avvicina inesorabile il momento di iniziare a governare. Su di lui pesano riforme economiche e fiscali di grande portata, riforme che lui stesso in campagna elettorale ha promesso di voler attuare una volta insediatosi alla Casa Bianca. L’incarico gli verrà affidato il 20 gennaio prossimo, e già a partire dal giorno successivo la macchina inizierà a mettersi in moto seguendo una traiettoria che Trump ha già piuttosto chiara in mente.

Banche, governo interviene in Mps: arriva il salvataggio di Stato

0
monte dei paschi morelli

Alla fine Monte dei Paschi non ce l’ha fatta a reggersi sulle sue sole forze e lo Stato, così come si andava vociferando da tempo, è dovuto intervenire per evitarne il fallimento. L’aumento di capitale che Mps stava provando a realizzare basandosi sulle forze di mercato non è andato in porto, per cui i soldi mancanti per la ricapitalizzazione ce li metterà lo Stato grazie al decreto Salvarisparmio scritto in fretta e furia dal governo Gentiloni.

Vivendi punta al 30% di Mediaset: la scalata che preoccupa Fininvest

0
bollore vivendi

Vincent Bolloré mette nuovamente sotto assedio Mediaset: il colosso francese delle telecomunicazioni ha deciso di incrementare la quota in Mediaset portandola fino al 30% del capitale, cioè fino al limite massimo possibile (oltre questa soglia la legge impone il lancio di un’offerta sul mercato). E’ un attacco vero e proprio al cuore dell’impero Berlusconiano quello che Bolloré sta sferrando nelle ultime ore: con l’acquisizione del 30% del capitale, Vivendi finirebbe infatti col mettersi quasi sullo stesso piano di Fininvest, la cassaforte della famiglia Berlusconi che attualmente controlla il 40% del gruppo televisivo.

Come fare soldi con il trading online

0
trading

Molti utenti che hanno anche solo sentito parlare di forex sono soliti porsi una domanda: “Come fare soldi con il trading“? Questo punto interrogativo è sempre più diffuso al giorno d’oggi, soprattutto perché in Internet campeggiano sempre più banner pubblicitari che sponsorizzano un broker, un portale specializzato, un software o qualunque cosa abbia a che fare con il mondo della finanza ad alto rischio. Bombardati dalle pubblicità che promettono “soldi facili”, gli utenti iniziano così ad essere sempre più curiosi di questo sistema e chiedono di poterne capire qualcosa di più.

La top 10 dei migliori Paesi in cui fare impresa

0
impresa

Chi si è mai chiesto quali sono i migliori paesi al mondo per fondare un’azienda? A questa domanda storica è stata fornita una risposta precisa e puntuale da parte della Banca Mondiale, che in un suo recente lavoro ha pensato bene di stilare una sorta di classifica dei paesi più adatti per fare affari nell’imprenditoria.