Blog

Azioni Enel, comprare o vendere? Le considerazioni degli analisti

0
enel

Conviene comprare azioni Enel o è meglio optare per la vendita? Da inizio anno ad oggi il titolo ha guadagnato poco più di due punti decimali nelle sue sessioni di Borsa. Le azioni dell’azienda, infatti, hanno chiuso il 2016 con un valore di 4.19 euro, mentre ad oggi le stesse vengono scambiate a 4.27 euro.

Rottamazione cartelle Equitalia: c’è tempo fino al 21 aprile per l’istanza

0
equitalia

Il governo ha approvato il decreto legge che proroga dal 31 marzo al 21 aprile il termine per la presentazione delle domande di rottamazione. In questo modo i contribuenti che hanno dei conti in sospeso con Equitalia o con altri enti di riscossione, avranno più tempo per avvalersi della rottamazione delle cartelle esattoriali. Questo naturalmente farà slittare anche la data ultima entro la quale Equitalia dovrà comunicare la liquidazione delle istanze, passata quindi da fine maggio al 15 giugno.

Attacco terroristico a Londra: giù la sterlina. Come si comportano i mercati?

0
terrorismo

Il valore della sterlina ha subito un netto ribasso a seguito dell’attentato consumatosi ieri pomeriggio a Westminster, quartiere di Londra in cui ha sede il Parlamento inglese. Le ultime notizie provenienti sul fronte dell’attentato parlano di 12 feriti e 4 morti, tra cui un poliziotto.

Forbes, Bill Gates resta l’uomo più ricco. Tonfo per Donald Trump

0
bill gates

Per la quarta volta consecutiva e la 18esima in 22 anni, il co-fondatore di Microsoft, Bill Gates, si conferma come l’uomo più ricco del mondo. Lo si apprende dalla consueta classifica stilata dal magazine Forbes, che quest’anno mette in risalto l’ascesa dei guru di Internet.

Partecipate, i nomi del Tesoro: Profumo a Leonardo e Terna a Poste

0
alessandro profumo

Il Tesoro ha consegnato la lista per il rinnovo dei vertici delle società partecipate dallo Stato. A guidare la linea dei cambiamenti è Leonardo (ex Finmeccanica) che nel prossimo triennio vedrà come amministratore delegato l’ex banchiere Alessandro Profumo, prossimo a sostituire l’attuale ad Mauro Moretti. Il Tesoro nomina poi Matteo Del Fante, attuale ad di Terna, alla carica di amministratore delegato di Poste Italiane. Per Emma Marcegaglia e Claudio Descalzi c’è invece la conferma rispettivamente nel ruolo di presidente e ad di Eni.

Popolare Vicenza e Veneto Banca chiedono salvataggio di Stato

0
veneto banca

Popolare di Vicenza e Veneto Banca chiedono aiuto allo Stato per salvare i loro istituti. Le lettere delle due banche venete, a quanto sembra, sarebbero già partite nella serata di venerdì 17 con un unico destinatario: il Ministero dell’Economia e delle Finanze, che in fin dei conti è il soggetto deputato a portare sui tavoli di Bruxelles e all’attenzione della Bce la richiesta di “ricapitalizzazione precauzionale”.

Alitalia, Montezemolo lascia: la compagnia non trova tregua

0
alitalia montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo è pronto a lasciare la presidenza di Alitalia una volta che il nuovo piano industriale riceverà l’ok definitivo. Il cambio di guardia non sarebbe imminente, e così come riferiscono fonti vicine alla compagnia, non avverrà nel corso del consiglio di amministrazione che si terrà nelle prossime ore. Il che significa che Montezemolo lascerà sì Alitalia, ma che non lo farà in tempi poi così brevi.

Brexit, la Scozia tenta la via dell’indipendenza per tornare in Europa

0
scozia sturgeon

La premier scozzese Nicola Sturgeon è più decisa che mai: la prossima settimana il governo presenterà una richiesta al Parlamento di Edimburgo per indire un nuovo referendum sull’indipendenza dopo quello che ci fu nel 2014 e che si espresse a favore della permanenza nel Regno Unito.

Lo stop di Confesercenti: con aumento Iva, 8.2 miliardi di consumi in meno

0
iva

Il rialzo delle aliquote Iva che il governo potrebbe mettere in campo per finanziare diverse misure, tra cui l’abbattimento dell’Irpef, rischia di colpire duramente i consumi italiani. E’ l’allarme lanciato da Confesercenti tramite una simulazione condotta da Ref ricerche. In pratica, se il governo decidesse di alzare le aliquote Iva rischieremmo di perdere a regime 8.2 miliardi di euro di consumi: le famiglie, infatti, spenderebbero in media 305 euro in meno. Tutto ciò non potrà che ripercuotersi sul Prodotto interno loro, con un impatto negativo pari a 5 miliardi di euro.

Bce, Draghi va avanti per la sua strada: tassi invariati, euro “irreversibile”

0
draghi

Come da programma, la politica monetaria della Banca Centrale Europea non cambia di una virgola. La linea rimane dunque la stessa, con il governatore Mario Draghi che ha anticipato la possibilità di apportare delle modifiche al proprio piano di approccio monetario soltanto quando arriveranno segnali più incoraggianti su inflazione e crescita. Draghi, inoltre, nella conferenza stampa di poche ore fa ha difeso a spada tratta la Germania, affermando che Berlino non manipola la valuta così come affermato da molte parti politiche (prevalentemente provenienti dall’area euroscettica ma anche dalla stessa amministrazione americana).