Recensione 24Option

0
24option

Dopo anni di specializzazione in opzioni binarie, 24Option ha deciso di passare all’offerta di trading con CFD. Di proprietà della Rodeler Ltd, questa realtà opera ormai da diversi anni nell’ambito del trading con tanto di regolamentazione. La sua lunga esperienza nel settore è uno dei suoi punti di forza, ragion per cui è stata sempre tra i nomi al top della popolarità nel settore.

iscrivendosi a 24option e successivamente accedendo alla piattaforma utilizzando il server dedicato, relativo al conto demo o reale.

La presentazione di MetaTrader 4, disponibile su 24option

Accademia 24Option: come funziona la formazione?

Tra le altre cose, il broker offre anche una sezione dedicata alla formazione. Questa sezione si compone di diverse aree, per cui trovate un’area dedicata agli webinar, aree incentrate più che altro sugli strumenti operativi (trading central e calendario economico) e un’altra che punta sulla strategia (analisi tecnica e analisi fondamentale).

In sintesi, il broker offre una formazione adeguata a tutte le necessità. E questa formazione si realizza mediante eBook e video corsi, così da rendere quanto più fruibili a tutti i suoi contenuti.

Complessivamente, tuttavia abbiamo notato che all’offerta non corrisponde sempre quanto promesso, in fatto di webinar, che sono sempre più rari, in qualsiasi lingua.

Assets e strumenti finanziari presenti in 24Option

Opzioni binarie – Da un po’ di tempo a questa parte 24Option ha deciso di voltare pagina, passando ai CFD, rimuovendo perciò dalla propria piattaforma quelle che in realtà erano un suo punto di forza: le opzioni binarie. In pratica tutti i nuovi utenti non avranno più accesso al trading binario, mentre ce l’avranno quanti risultavano iscritti al sito prima del 26 giugno 2017. Si tratta di un cambio di passo che ha scosso non poco il settore, anche perché 24Option è sempre stato considerato il guru delle opzioni binarie.

Sembra che la società che gestisce la piattaforma abbia deciso di non occuparsi più di trading binario per via della piega che ultimamente hanno preso gli eventi: si sostiene infatti che 24Option abbia fatto questo dietrofront a seguito di quanto stabilito dall’ISA, Israel Securities Authority, che ha introdotto una stretta sulle opzioni binarie (sembra che anche altre authority abbiano intenzione di seguire questa strada).

CFD – Con i CFD 24option consente di negoziare su Forex, azioni, materie prime e sugli indici. Non offre più la possibilità di fare trading su criptovalute. Per quanto riguarda gli altri asset, le caratteristiche della nuova piattaforma ben si adattano in generale al trading con CFD e nello specifico soprattutto al trading sulle valute, ovvero al Forex.

Un grafico relativo al trading Forex di 24option

Trading Central

Su 24option sono disponibili servizi di analisi di mercato forniti da Trading Central. Le analisi sono informazioni storiche e in tempo reale che consentono di individuare pattern e trend, che possono essere di aiuto nelle decisioni di trading.

TRADING CENTRAL è una società terza con cui 24option ha stresso un accordo per offrire a ai propri clienti i segnali di trading ottenuti dall’analisi di mercato avanzata (prodotta da Trading Central). Tali segnali non vanno presi come consigli d’investimento ma come studi a supporto delle proprie informazioni, utili alla presa di decisioni nel trading Forex/CFD.

Puoi quindi iscriverti a 24option e richiedere il pacchetto Trading Central.

Tali servizi si compongono di:

  • Analisi tecnica: con questo servizio si può verificare il prezzo della seduta di trading corrente e della seduta precedente, ricevere l’analisi e segnali di natura tecnica, che comprendono aggiornamenti su movimenti rialzisti o ribassisti (in base all’andamento della seduta di trading precedente).
  • Indicatori: questi consentono di ottenere importanti informazioni utili alla creazione di segnali di acquisto e vendita. Gli indicatori possono anche evidenziare quali asset siano da tenere in maggiore considerazione. Gli oscillatori consentono di effettuare analisi circa possibili inversioni, ovvero per scoprire se un prezzo sta per cambiare direzione.
  • Segnali dai grafici a candele giapponesi

La sezione trading central di 24option

Depositi e prelievi con 24Option

Nel corso degli anni 24Option ha cambiato più volte i termini di deposito e prelievo, per cui è altamente probabile che in rete leggiate di condizioni che non sono affatto aggiornate ai recenti cambiamenti adottati dalla piattaforma. Possiamo quindi assicurarvi che allo stato attuale il deposito minimo richiesto da 24Option è stato abbassato a 100€.

Sia il deposito che il prelievo di denaro possono esser fatti attraverso diversi sistemi di pagamento, tra cui bonifico bancario, ma anche carte di credito/debito Visa/Mastercard e, naturalmente, tramite i più comuni e-wallet (Skrill, PostePay, Neteller, Sofort, AstroPay, Neosurf e quant’altro). Per quanto riguarda le tempistiche, considerate che queste dipendono fondamentalmente dal mezzo di pagamento scelto, più che dal broker, per cui se con carte di credito/debito avete tempi praticamente azzerati (o comunque sia ridotti al minimo), con bonifico bancario ci possono volere quei 3-5 giorni lavorativi affinché la transazione venga portata a termine.

24Option: guida ai Conti di trading

24Option presenta cinque tipologie di conto utente. Ci sono quindi il Conto BASIC, quello SILVER, quello GOLD, quello PLATINUM e per finire il DIAMOND.

Le tipologie di conto disponibili su 24option

E’ chiaro che ogni tipologia di account si differenzia dalle altre per quel che riguarda servizi offerti e termini d’uso. Per esempio il conto BASIC offre un account manager dedicato, webinar e seminari, un’introduzione ai mercati finanziari e un’analisi di mercato giornaliera, mentre quello SILVER pur essendo più alto di un solo livello, aggiunge a tutto quanto ciò zero commissioni nella gestione del conto, una spiegazione accurata delle strategie di trading a breve e lungo termine, nonché un’analisi tutto tondo della realtà di trading tramite una seduta formativa personale.

Il GOLD sale ulteriormente di livello offrendo anche l’accesso a una “Trading central” e assicurando prelievi gratuiti, e così via, fino ad arrivare ai conti top che sono rappresentati in questo caso dal PLATINUM e dal DIAMOND.

Un discorso a parte lo merita quello che in realtà è un sesto profilo, vale a dire il conto DEMO. Questo, a differenza degli altri, è un conto che non prevede l’uso di denaro reale, e che quindi è stato implementato fondamentalmente per permettere agli utenti più inesperti di cominciare a fare un po’ di palestra. D’altronde non tutti i neofiti sono pronti a mettere a rischio del denaro vero, per cui il conto DEMO va loro incontro offrendo un’esperienza utente che è reale in tutto e per tutto, fuorché dal punto di vista del denaro. Ovviamente, il conto demo è utile anche agli utenti già pratici, che desiderano semplicemente testare la piattaforma di negoziazione di 24option.

SHARE
Previous articleRecensione Plus500
Next articleRecensione IQ Option